Cenni sulla CICLOMETRIA

cerchiociclometrico.bmp

La Ciclometria è quella Scienza del lotto che studia le distanze fra i numeri immaginandoli in un ipotetica circonferenza,seguendo una disposizione in senso orario dal minore al maggiore partendo quindi dal numero 1 e terminando con il numero 90.

Ad avviare questo studio nel campo del lotto fu l’avvocato Fabrizio Arrigoni detto “Fabarri”. che ebbe appunto l’intuizione di immaginare i 90 numeri iscritti in una circonferenza.

Se congiungiamo con delle rette i numeri tra loro, andremo a formare delle figure geometriche più o meno regolari,dipende dai numeri che prendiamo in considerazione.

Tra le figure regolari iscrivibili nel cerchio ciclometrico più utilizzate al fine del pronostico ricordiamo le seguenti:

- IL TRIANGOLO EQUILATERO : è un poligono regolare composto da 3 lati uguali di “misura” 30.Con i 90 numeri si formano 30 triangoli equilateri meglio conosciute come: TERZINE SIMMETRICHE

Terzine Simmetriche
01.31.61  02.32.62
03.33.63  04.34.64
05.35.65  06.36.66
07.37.67  08.38.68
09.39.69  10.40.70
11.41.71  12.42.72
13.43.73  14.44.74
15.45.75  16.46.76
17.47.77  18.48.78
19.49.79  20.50.80
21.51.81  22.52.82
23.53.83  24.54.84
25.55.85  26.56.86
27.57.87  28.58.88
29.59.89  30.60.90

cerchiociclometrico.bmp

-IL PENTAGONO REGOLARE : è un poligono regolare composto da 5 lati uguali di misura 18. Con i 90 numeri si formano 18 pentagoni regolari ,suddivisi a loro volta in 9 pentagoni regolari PARI e 9 pentagoni regolari DISPARI

Cinquine Pentagonali
01.19.37.55.73    02.20.38.56.74
03.21.39.57.75    04.22.40.58.76
05.23.41.59.77    06.24.42.60.78
07.25.43.61.79    08.26.44.62.80
09.27.45.63.81    10.28.46.64.82
11.29.47.65.83    12.30.48.66.84
13.31.49.67.85    14.32.50.68.86
15.33.51.69.87    16.34.52.70.88
17.35.53.71.89    18.36.54.72.90

ECCO AD ESEMPIO LA CINQUINA PENTAGONALE 18-36-54-72-90 RIPORTATA NEL CERCHIO

cinquina_pentagonale.bmp

- L’ESAGONO REGOLARE  : è un poligono regolare composto da 6 lati uguali di misura 15 . Con i 90 numeri si formano 15 esagoni regolari meglio conosciute come SESTINE ESAGONALI

Sestine Esagonali
01.16.31.46.61.76
02.17.32.47.62.77
03.18.33.48.63.78
04.19.34.49.64.79
05.20.35.50.65.80
06.21.36.51.66.81
07.22.37.52.67.82
08.23.38.53.68.83
09.24.39.54.69.84
10.25.40.55.70.85
11.26.41.56.71.86
12.27.42.57.72.87
13.28.43.58.73.88
14.29.44.59.74.89
15.30.45.60.75.90

ECCO AD ESEMPIO LA SESTINA  ESAGONALE 15-30-45-60-75-90  RIPORTATA NEL CERCHIO

sestina_esagonale.bmp

Per quanto riguarda le figure IRREGOLARI le piu’ importanti ed utilizzate sono il RETTANGOLO E IL TRAPEZIO ISOSCELE,che sono figure composte da 4 numeri.

Il RETTANGOLO è composto da 4 elementi tra i quali intercorre la DISTANZA 45. Disponendo i 4 numeri sulla circonferenza ciclometrica e congiungendoli con delle rette vediamo come viene a delinearsi una figura costituita da due coppie di lati paralleli uguali tra di loro.

23 – 68 – 30 – 75

QUARTINA_DISTANZA45.bmp

Invece il TRAPEZIO ISOSCELE ,è costituito da due ambi di uguale distanza e di uguale somma che disposti nel cerchio ciclometrico generano una figura costituita da una base maggiore ,una base minore,e da due lati paralleli uguali fra loro:

12-72-18-48

Quartina_isoscele.bmp

-COME CALCOLARE LE DISTANZE CICLOMETRICHE TRA I NUMERI

La distanza ciclometrica tra due numeri non può mai essere superiore a 45,in quanto tale valore corrisponde alla distanza massima intercorrente tra due punti inscritti nella circonferenza ciclometrica.Quando la distanza supera 45,se ne calcola il complemento a 90.

Se ad esempio volessimo calcolare la distanza intercorrente tra i numeri 15 e 70 : 70-15 = 55 ,il 55 non è la reale distanza in quanto è superiore a 45,calcoliamo quindi il complemento a 90  : 90-55 = 35.

Il 35 è la reale distanza ciclometrica fra il 15 e il 70.

Oppure un altro modo e’ quello di scorrere in senso orario nel cerchio ciclometrico dal numero più grande al piu’ piccolo e contare quante unità ci sono fra loro:

distanza1570.bmp

Se scorriamo in senso orario e contiamo le unità vediamo che da 70 a 15 ci sono 35 unità ,35 è la giusta distanza ciclometrica fra 70 e 15.

NELLA CATEGORIA : “TECNICHE CICLOMETRICHE>>>” INSERIRO’ DI TANTO IN TANTO METODI O TECNICHE DI MIA INVENZIONE BASATI PRINCIPALMENTE SULLA CICLOMETRIA. LE COSIDETTE TECNICHE CICLOMETRICHE.

Le metodologie o tecniche ciclometriche sono e saranno sempre le mie preferite in quanto “funzionano” nel tempo,possono conoscere periodi di maggiore e minore forza estrattiva, ma non hanno una “scadenza” se ad esempio una buona tecnica ciclometrica funzionava 50 anni fa ,funzionerà anche ora!

Proprio per questo il mio SOFTWARE GENERERA’ PREVISIONI ALTAMENTE ATTENDIBILI TUTTE DERIVATE DA TECNICHE CICLOMETRICHE CHE CI REGALERANNO ENORMI SODDISFAZIONI : THE BEST LOTTO SOFTWARE >>>

Fonte immagini delle circonferenze elaborate con il software lottodesk

Leonardo Gioacchini

4 comments

  1. Hai pienamente ragione,le tecniche ciclometriche funzioneranno sempre;anche io baso i miei metodi su basi ciclometriche e devo dire che le soddisfazioni non mancano.
    Ciao a presto

  2. Luciano Fedelini

    Richiedo notizie su modalità pagamento nuovo programma The Best Lotto Software.
    Distinti saluti.
    Luciano Fedelini, via delle Piaggiarelle n.12, 01100 VITERBO

    Leonardo Risponde:
    Sig. Luciano, come scritto in fondo alla pagina software Puo’ effettuare il pagamentotramite ricarica postpay,bonifico,o ricevere in contrassegno il software su disco.Se effettua il bonifico o la ricarica potra’ scaricare direttamente online il software tramite un link che le forniro’.
    Per qualsiasi altra delucidazione non esiti a ricontattarmi.
    Sinceri Saluti
    Leonardo Gioacchini

  3. Scusate l’ignoranza in materia,volevo sapere come si calcola il fuori novanta su un numero come ad esempio 1580 o 2538.
    Io l’ho fatto a modo mio,sottraendo sempre 90 fino a che non mi ha dato un numero minore o uguale del 90.
    Fatemi sapere
    Grazie

    Leonardo Gioacchini Risponde:

    Sig. Gianfranco,niente di piu’ semplice: nei casi di numeri elevati basta sottrarre un MULTIPLO DI 90senza dover sotrarre ripetutamente il 90….. Nel suo primo esempio,al 1580 basta sottrarre 1530 che è un multiplo di 90 quindi il risultato sara’ semplicemente il numero 50! (1580-1530 =50) nel suo secondo esempio al 2538 -2520 (2520 è un multiplo di 90) il numero giusto sarà quindi 18.
    Oppure se ha difficoltà a calcolare i multipli basta sottrarre i multipli piu’ vicini ad esempio al 2538 sottragga prima il 1800 (basta ricordarsi la tabellina del 9),quindi 2538 -1800 = 738 quindi al 738 sottraiamo il 720 ,e come vede il risultato è sempre il numero 18 (738-720 =18).
    Spero di esserle stato d’aiuto.
    Saluti
    Leonardo Gioacchini

  4. Grazie,piu’ avanti sono intenzionato ad acquistare il software.soprattutto se riesco a vincere qualcosina.
    In queste sere sto valutando a certi sistemi gratuiti, che ho trovato sul web del tipo :sommando il primo su bari x una certa cifra… ecc. e facendo altre somme e addizioni su altre ruote ottenedo dei numeri da giocare per una ruota,e sapere che ne pensa e se sono validi ,e vorrei anche conoscere la ciclometria,nel senso che ,vorrei sapere se basta tracciare un triangolo per ottenere dei numeri,oppure c’e’ qualcosa di piu’ approfondito dietro.
    Volevo inoltre un suo parere, se conosce i numeri spia di Rutilio Benincasa e se si cosa ne pensa .
    La saluto la ringrazio.
    Gianfranco

Leave a Reply

Scroll To Top
↓